Novità, è la parola chiave per i ragazzi di E-Racing Series, la stagione 2018/2019 si preannuncia “frizzante”.

Analizziamo adesso un paio di novità, partiamo sicuramente con l’introduzione delle licenze di guida, il nuovo meccanismo, prevede una quota di iscrizione per poter partecipare ai campionati sia su Assetto Corsa sia su rFactor2. Questa quota per diventare membro ERS e iniziare cosi l’avventura sul portare, è divisa in quattro dalla basica bronze alla più completa diamond (che da la sottoscrizione per un anno senza limiti di campionati, in più aggiunge cappellino e maglietta griffata ERS). Questa è la prima grande novità dei ERS ed è anche la base per iniziare a gareggiare su questo portale.

Andiamo a vedere i campionati: su Assetto Corsa dal 20 agosto al 16 settembre saranno attivi due server di pre qualifica, EUGT Series PreQ e ITGT Series PreQ.
I primi 10
piloti saranno classificati saranno inseriti in categoria GOLD, i secondi 10 nella SILVER e gli ultimi 10 in categoria BRONZE. per le pre-qualifiche al European Gt eRacing e Italian Gt eRacing.

Il Balance of Performance sarà utilizzato sin dalle Pre Qualifiche e, a meno di evidenti discrepanze, non subirà variazione prima dell’avvio del campionato.

 

Su rFactor2 invece spazio all’endurance con eSport Endurance Series, con apertura delle iscrizioni da Sabato 11 Agosto alle ore 15:00.

Ci sarà il cambio pilota obbligatorio e tramite TeamSpeak la FCY (ovvero Full Course Yellow) dedicata, dove la direzione gara in caso di necessità avviserà i partecipanti del pericolo, cosi evitando l’uscita della Safety Car.

Ci sarà l’introduzione delle licenze, suddivise in 4 categorie: Pro, Pro-Am, Am e Licenza D – On Trial. Il funzionamento è a punteggio, in base alla gare pulite che si faranno durante la stagione si potra salire o scendere (se viceversa si sara soggetti a reclami o punizioni) nelle 4 categorie, partendo dalla Am appena vi siete iscritti con 5 punti, per salire dovrete arrivare a 7 punti, pre scendere dovrete esaurire i vostri punti licenza, in caso di esaurimento punti nella licenza D – On Trial sarete squalificati.

Come detto nel titolo ci sono voità importanti per la stagione che verrà, un passo in più verso un sistema di gioco più “sicuro” e che sia attento alle esigenze dei simdriver, pensiamo che la strada intrapresa sia quella giusta, per poter avere dei server dove si guida pulito e dove non si butta via una gara dopo poche curve dalla partenza, vera piaga del mondo simracing.

Your email address will not be published. Required fields are marked *